Ezio Rizzon

Rizzon Ezio si è diplomato in oboe, presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino, nel 1993, sotto la guida di Bruno Oddenino, con il massimo dei voti, la lode ed aggiudicandosi il premio Lessona.

Da allora ha affrontato vari concorsi internazionali sia come solista che in formazioni cameristiche, riportando, con il gruppo strumentale “Continuum”,  il Primo premio assoluto alla XVII edizione del Concorso Internazionale Città di Stresa e come solista il terzo premio alla VII edizione del Concorso di musica Città di Asti – speciale premio G. Bongera.

Successivamente, grazie ad una borsa di studio della De Sono – Associazione per la musica -  si è perfezionato presso il Conservatorio di Ginevra nella classe di Maurice Bourgue e presso l’Accademia A. Rolla di Pavia con Francesco Di Rosa.

Ha collaborato come primo oboe con varie istituzioni lirico - sinfoniche, fra le quali l’orchestra regionale dell’Emilia Romagna “A. Toscanini”,  l’orchestra Sinfonica di Sanremo, I Solisti di Pavia, l’Orchestra Filarmonica di Torino, la Camerata Ducale di Vercelli e l’orchestra “Sinfonica” della Valle d’Aosta.

Ha altresì collaborato con l’Orchestra Regionale Toscana, il Teatro “Carlo Felice” di Genova e più recentemente con l’orchestra “Filarmonica 900” del Teatro Regio di Torino e l’Orchestra Internazionale d’Italia.

Dal 2002 al 2012 ha insegnato oboe presso la scuola di musica Felice Quaranta di Grugliasco ed in seguito ha continuato l’attività didattica presso varie associazioni musicali nel territorio valsusino e nei comuni di Collegno e Pianezza.

Nel 2011 ha conseguito presso il Conservatorio “ G. Verdi” di Torino,  il biennio superiore di II livello di didattica della musica strumentale in oboe.